LOCATION

Predazzo (TN)

Predazzo è un comune italiano di 4 525 abitanti della provincia autonoma di Trento. 

È uno dei due centri principali della val di Fiemme (l’altro è Cavalese) ed è inoltre il comune più popoloso ed esteso delle valli dell’Avisio; con una conformazione geografica particolarmente favorevole, al centro delle Valli di Fiemme e Fassa, e alla fine della val Travignolo, che collega con il Primiero e la Valle del Biois tramite i passi Rolle e Valles.

Un po’ di Storia…

Le origini risalgono all’anno 1100 circa. Il suo nome riscontra per la prima volta in un documento del 1050 che determinava il confine fra la Diocesi di Trento e quella di Bressanone. A quei tempi il fondovalle era un grande prato da pascolo, tra i due torrenti che dilagavano a piacimento da una parte all’altra della piana. Nei punti più sicuri dalle acque, ovvero alle pendici dei monti, cominciarono a sorgere le prime capanne ad uso dei pastori di Tesero, i quali poi un po’ alla volta fissarono dimora stabile, dissodarono e bonificarono il terreno ed eressero le prime abitazioni. La tradizione tramanda che in origine il paese contasse 12 masi, intorno ai quali trovavano spazio le altre case, alcuni dei quali ancora riconoscibili. Gli attuali edifici in muratura più antichi hanno poco più di cinquecento anni.

 

 

Confortevoli costruzioni a pochi passi dal Palazzetto dello Sport e dai campetti all’aperto del Parco Vassalini. Le strutture si trovano in centro città, a due passi dal Biolago.

Attività all'aria aperta

Una tradizione di calorosa ospitalità e una grande attenzione alla tutela di un territorio naturale e paesaggistico fanno della Val di Fiemme una meta privilegiata delle vacanze in montagna, sia d’estate che d’inverno.

Percorsa dal torrente Avisio, la Val di Fiemme ha i confini segnati a ovest dal Parco Naturale del Monte Corno, a nord dalla catene dolomitiche del Latemar e dalle Pale di San Martino (Patrimonio dell’Umanità UNESCO), a est dal Parco Naturale di Paneveggio, considerato uno dei più belli e importanti d’Europa, a sud dalla selvaggia catena del Lagorai, con il Cermis.

La vallata è un’immensa area verde attraversata da una bella pista ciclabile e da innumerevoli sentieri dove praticare sport e rilassarsi, sia a contatto diretto con la natura che negli hotel del benessere. Durante l’estate la Val di Fiemme propone un vasto programma di opportunità per praticare sport dall’escursionismo in montagna con i percorsi Latemar Trekking, alla mountain bike con il circuito Dolomiti Lagorai Bike, fino ai parchi avventura e alle proposte Latemar Montagnanimata, far divertire i bambini di tutte le età.    

D’inverno la Val di Fiemme si contraddistingue per la duplice opportunità di praticare lo sci alpino e lo sci nordico ai massimi livelli, senza tralasciare le innumerevoli possibilità dell’après-ski. In Val di Fiemme, riconosciuta come la culla dello sci di fondo, si svolgono i mondiali di questa disciplina e altre importanti competizioni come la Marcialonga di Fiemme e Fassa.

Le ski area sono fruibili con lo skipass Dolomiti Superski che consente l’accesso alla piste dello Ski Center Latemar, dell’Alpe Cermis, di Bellamonte-Alpe Lusia, del Passo Lavazè e Oclini, con oltre 100 km di discesa. Lo sci di fondo è praticato nei centri del fondo di Passo Lavazè e di Lago di Tesero e sul tracciato della Marcialonga.

© Copyright 2022 Robur et Fides ASD | Theme by kreati.it – Tutti i diritti riservati | Privacy & Cookie Policy